IL POSTO DI SARA RIPRENDIAMOCI LA MATERNITÀ

Progresso scientifico o gattopardismo 2.0?

Sara Ventroni
Scritto da

Fa discutere la proposta dei vertici di Facebook, subito imitata da Apple, di farsi carico (bontà loro!) delle spese economiche per il congelamento degli ovuli delle proprie dipendenti: 10.000 dollari per il prelievo e 500 dollari annui per il mantenimento. A ben vedere, i costi sono più molto onerosi degli investimenti in risorse a sostegno alla maternità. Evidentemente, per le leggi del profitto è preferibile sviluppare tecniche di controllo sulla filiera delle nascite, a partire dal congelamento del tempo, piuttosto che lasciare alle donne la signoria del proprio orologio biologico. Perché, si sa, una donna che fa un figlio rischia di distrarsi dalla crescita armoniosa dell’azienda. Un tempo le femministe si opponevano alla maternità come destino. Oggi, chissà, la rivoluzione incompiuta delle donne deve opporsi alla rivoluzione biotecnologica quando scongela dal freezer della storia vecchi ricatti novecenteschi: o il figlio o la carriera. Progresso scientifico o gattopardismo due punto zero?

Chi ha scritto questo post

Sara Ventroni

Sara Ventroni

Sono nata a Roma nel 1974. Attualmente collaboro con l'Archivio storico delle donne "Camilla Ravera" e con la Fondazione Istituto Gramsci. Ho pubblicato l’opera teatrale Salomè (No Reply, 2005); Nel Gasometro (Le Lettere 2006) e racconti sparsi (Sono come tu mi vuoi, Laterza, 2009; A occhi aperti, Mondadori, 2008; Scrittori in curva, Marotta&Cafiero 2009). Ho collaborato con Rai Radio 3 e sono stata editorialista dell’Unità. Anni fa, con il gruppo Di Nuovo abbiamo trovato la forza e le parole per riannodare, il 13 febbraio 2011, la relazione tra le donne e il paese. Ci siamo chieste, insieme agli uomini: Se non ora, quando? Oggi siamo ancora qui a domandarci – generazione senza figli e senza lavoro: che libertà?

Commenta

Questo Sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Proseguendo nella navigazione acconsentirai al loro utilizzo. Scopri di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi