RAPPRESENTANZA PARITARIA

Una fisica italiana fa saltare gli stereotipi

Serena Sapegno
Scritto da

Il messaggio è forte e chiaro e ha un valore simbolico davvero difficile da sopravvalutare: la designazione di Fabiola Gianotti alla direzione del CERN di Ginevra, il più importante laboratorio di ricerca fisica del mondo, fa saltare tutti insieme molti stereotipi profondi e diffusi.

In un Paese come il nostro, pervicacemente impegnato nell’autodenigrazione, sono in pochi a sapere che la fisica italiana è uno dei settori in cui l’Italia rinnova di continuo la propria eccellenza. Che la scienza ‘pura’ non sia roba da donne, poi, è ancora opinione comune, nonostante siano donne molte responsabili di ricerche di punta.

Questo riconoscimento e questa responsabilità sono dati per la prima volta a una donna che dichiara di avere come modello Marie Curie, dunque una donna, scienziata e premio Nobel. Con lei trovano nuova speranza e legittimazione le tante giovani donne italiane che si appassionano nel loro percorso e non si fanno scoraggiare né dai pregiudizi né dalle difficili condizioni nelle quali sono costrette ad operare.

                  

Chi ha scritto questo post

Serena Sapegno

Serena Sapegno

A Roma sono nata, ho studiato e incontrato la politica e il femminismo: qui vivo ancora con il mio compagno, il figlio ha appena lasciato casa. Ma anni decisivi per me sono stati quelli passati in Inghilterra, i lunghi periodi in altri paesi come gli USA, le avventure europee. Insegno alla Sapienza Letteratura italiana e Studi di genere e lì, da quindici anni, coordino il Laboratorio di studi femministi. L’amore per la letteratura è sempre stato anche studio sulla formazione della coscienza individuale e culturale. Mi appassiona da sempre costruire imprese con altre donne per cambiare il mondo anche a nostra misura: per questo ero in DiNuovo e in Se non ora quando? e ora andiamo avanti.

Commenta

Questo Sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Proseguendo nella navigazione acconsentirai al loro utilizzo. Scopri di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi