MAI PIÙ COMPLICI

Ora tocca alle istituzioni

Fabrizia Giuliani
Scritto da

Disponiamo, finalmente, di un’indagine aggiornata sui dati relativi alla violenza di genere. L’ultima rilevazione risaliva al 2006, nove anni sono molti se le società corrono veloci come oggi e soprattutto se a correre sono la libertà e la forza conquistata dalle donne.

http://www.publicpolicy.it/wp-content/uploads/2015/06/Violenze-contro-le-donne.pdf

Questo è il primo dato che emerge, leggendo i dati ancora assolutamente allarmanti: una consapevolezza diversa del fenomeno e una crescita della sua condanna sociale. Ma di strada da fare ce n’è ancora molta, perché un paese dove la violenza investe oltre quattro milioni di donne non è un paese normale. I dati sono chiarissimi nel mostrare il carattere universale del fenomeno e la necessità di aggiornare analisi ferme a vecchie categorie: la violenza agisce prevalentemente dentro i nuclei familiari e colpisce prevalentemente le professioniste e donne più istruite.

Se la forza e la libertà delle donne sono a rischio, soprattutto nelle mura di casa e davanti ai minori, le istituzioni devono attrezzarsi per combattere il fenomeno in modo adeguato. Com’è accaduto in altri paesi europei che hanno fatto della lotta alla violenza un obiettivo prioritario, lo Stato deve fare la sua parte: dalle scuole, per la prevenzione, agli ospedali, alle forze dell’ordine. Le donne sono cambiate, è tempo che cambino le istituzioni.

Chi ha scritto questo post

Fabrizia Giuliani

Fabrizia Giuliani

Sono nata a Roma, dove vivo con mio marito Claudio e i nostri figli, Antonio ed Ella. PhD, insegno filosofia del linguaggio e studi di genere alla Sapienza di Roma, dove coordino, con Serena Sapegno, il Laboratorio di Studi Femministi. Ho tenuto corsi di semiotica e linguistica in diverse università italiane, sono stata Fulbright Scholar a Harvard, e presso l'Università per Stranieri di Siena ho avuto l’incarico di Consigliera per le politiche delle pari opportunità. I miei lavori si sono concentrati sulla produzione del significato delle lingue storico - naturali e sulle modalità con le quali i sistemi simbolici danno conto della differenza tra i sessi. Sono coinvolta nella teoria e nella politica delle donne dai primi anni universitari, ho contribuito alla fondazione di DiNuovo e poi dell'avventura rivoluzionaria di Se non ora quando. Nel 2013 sono stata eletta deputata nelle liste del PD, dove lavoro in Commissione Giustizia.

https://twitter.com/fabriziagiuliani
http://www.fabriziagiuliani.it/

Commenta

Questo Sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Proseguendo nella navigazione acconsentirai al loro utilizzo. Scopri di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi